E' ormai un mese che utilizzo ogni giorno Spacemacs, una distribuzione Emacs molto curata e altamente integrata.
Devo dire che non mi trovo affatto male, anche se non essendo mai stato un utente Helm il sistema di navigazione a menu' è a tratti un po' ingombrante per i comandi che le mie dita ormai conoscono perfettamente.
Due sono le ragioni fondamentali che mi hanno avvicinato a Spacemacs:
  1. l'integrazione fra tutte le librerie installate e installabili;
  2. il fatto che sia possibile, con una configurazione abbastanza semplice, avere tutta la potenza Emacs in ogni installazione che devo usare.
E' ancora presto per dire se sarà un lungo amore o se si tratta di una breve infatuazione. Diciamo che al momento noto un certo rallentamento nel run-time di Spacemacs rispetto al mio plain Emacs, ma sono ancora in sperimentazione!

 

The article Spacemacs has been posted by Luca Ferrari on March 5, 2016

Tags: emacs