pfSense è un'ottima distribuzione firewall, ma che anziché basarsi sui file di configurazione classici dei demoni e dei servizi, salva la propria configurazione in un file XML che viene letto e interpretato dalla interfaccia PHP/Web e che viene poi tradotta nei file di configurazione di ogni servizio. 
Se da un lato questo è utile, dall'altro la migrazione da una piattaforma diversa da pfSense ad una pfSense richiede un editing manuale della configurazione o la conversione dei file di configurazione in un formato XML-compatibile. Io ho creato un piccolo e semplice script Perl che consente di migrare le porzioni di mapping statico ARP-IP di un file dhcpd.conf nel formato XML. Lo script è pubblico e disponibile direttamente nel forum di pfSense.

The article pfSense e migrazione DHCP has been posted by Luca Ferrari on June 11, 2010